Santi Cosma e Damiano

Reggia Caserta, ripartono grandi opere

Dopo il completamento del restauro delle facciate principali, ultimato nell'estate del 2016, alla Reggia di Caserta torna la stagione delle "grandi opere", per le quali il ministero dei Beni Culturali ha stanziato 67 milioni di euro. "Un progetto di manutenzione straordinaria per un bene museale tra i più importanti in Europa" commenta il direttore della Reggia Mauro Felicori, che ha presentato il primo lotto del piano di interventi da quasi 14 milioni di euro, che al momento riguarderanno l'esterno e l'interno del Palazzo Reale, il Parco e il Giardino Inglese; accanto al manager bolognese la funzionaria Flavia Belardelli. "Il bando - spiega - è stato realizzato da Invitalia, è unico ma diviso in tre capi". Il 20 settembre scade il termine per la presentazione delle offerte per l'aggiudicazione degli appalti. "Se tutto andrà secondo previsioni - dice Belardelli - entro Natale avremo l'aggiudicazione a tre diverse imprese e in primavera apriranno i cantieri. I lavori dureranno oltre un anno".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie